Top menu

Scuola Internazionale di Lingua Russa Online

Navigation Menu

Posted on Dic 31, 2013 in Articoli | 0 comments

Сos’è più importante, il prezzo o l’insegnante?

Сos’è più importante, il prezzo o l’insegnante?

Ogni studente si trova davanti a un grosso dilemma: cosa viene prima, il prezzo o l’insegnante?

Oggi Internet presenta molte opzioni per prendere lezioni di russo a buon mercato, offerte da migliaia di cosiddetti “insegnanti”.

Succede spesso, purtroppo, che un insegnante non sia un professionista, ma un dilettante che ha pochissima dimestichezza con l’insegnamento e cerca semplicemente di guadagnare qualcosa spacciandosi per docente.

Analizziamo la seguente situazione: chi impartisce lezioni di russo a prezzi bassissimi deve procurarsi molti studenti, il che significa che non avrà tempo sufficiente per preparare il materiale didattico e i programmi in maniera adeguata.

Se un insegnante offre un prezzo basso, è probabile che non abbia fiducia nelle proprie capacità didattiche. C’è quindi da domandarsi: questa persona è un vero insegnante? Forse non possiede neanche un diploma apposito per l’insegnamento del russo agli stranieri. In tal caso, come farà a spiegare le regole grammaticali? La grammatica russa è molto complessa, con diverse sfumature che necessitano di spiegazioni approfondite e una particolare attenzione da parte dell’insegnante.

Che esperienza di insegnamento ha questa persona? Ha mai insegnato tramite Skype? Essere madrelingua non significa sapere insegnare il russo!

Esistono persino società che subappaltano il lavoro agli insegnanti, come avviene in certe scuole o persino in certe grosse università, e gli insegnanti ricevono appena 2 o 3 euro per 60 minuti di lezione!

Non pensate che affidandovi ad insegnanti del genere finireste con il perdere il vostro tempo e spendereste molto più denaro senza ottenere i risultati desiderati?

In altre parole, prima di scegliere un insegnante di russo, è opportuno valutare quanto segue:

  1. Formazione professionale dell’insegnante (confermata da documenti disponibili in versione scannerizzata);
  2. Esperienza di lavoro dell’insegnante (confermata da documenti disponibili in versione scannerizzata);
  3. Esperienza di lavoro su Skype (verificabile attraverso la testimonianza degli altri studenti dell’insegnante).

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri partner